Apple ha rilasciato la release candidate iOS 17.4 con diverse nuove funzionalità. A parte le modifiche applicabili agli utenti dell’Unione Europea, l’ultima versione di iOS includerà nuovi emoji, una nuova schermata “Ciao”, miglioramenti ad alcune app e altro ancora. Quindi, senza ulteriori indugi, esploriamo gli aggiornamenti a cui tutti gli utenti possono accedere con iOS 17.4.

Miglioramenti al podcast e all’Apple Cash

L’app Podcast ora dispone di trascrizioni di testo che vengono visualizzate mentre l’ospite parla. Inoltre, l’app ora evidenzia le parole mentre parla il relatore, rendendo più semplice seguire i sottotitoli. Regola anche la velocità in tempo reale. Inoltre, gli utenti possono cercare un termine specifico nello script del podcast e passare alla parte specifica. Oltre a Podcast, Apple Cash è diventato più utile con nuovi numeri di carte virtuali che aiutano le persone a utilizzare il proprio saldo nei negozi che non utilizzano Apple Pay.

Maggiore protezione del dispositivo e informazioni complete sulla batteria

La protezione dei dispositivi rubati ottiene una nuova opzione che fa attendere agli utenti un’ora, anche quando si trovano in un luogo familiare, prima di poter modificare le impostazioni critiche sul proprio iPhone. Il menu Batteria in Impostazioni ora contiene informazioni importanti come conteggio dei cicli, data di produzione e data del primo utilizzo. L’aggiornamento include anche diversi nuovi emoji, tra cui fungo, fenice, lime, rotto, catena e testa tremante.

Insieme a questi aggiornamenti, il nuovo aggiornamento consente agli utenti di aggiungere brani che hanno identificato alle playlist e alla libreria di Apple Music. L’ID chiamante ora mostra il nome dell’azienda, il logo e il nome del dipartimento verificati da Apple, quando disponibili. Detto questo, Apple potrebbe rilasciare il nuovo aggiornamento nella settimana del 4 marzo 2024.

Puoi seguire Smartprix su Twitter, Facebook, Instagram e Google Notizie. Visita smartprix.com per le ultime notizie, recensioni e guide tecniche.




Fonte www.smartprix.com

Di Luigi M