Anche se il suo debutto potrebbe essere a distanza di mesi, il processore MediaTek Dimensity 9400 per smartphone è stato ampiamente trapelato, suggerendo che il chip potrebbe essere uno dei più potenti di sempre. Potrebbe lasciare indietro i suoi concorrenti, come lo Snapdragon 8 Gen 4 e l’Apple A18 Pro. Ecco cosa sappiamo finora.

MediaTek Dimensity 9400: cosa è trapelato?

Il cluster della CPU del Dimensity 9400 era già trapelato una volta, dimostrando che manterrà un’architettura simile all’attuale chip di punta, il Dimensity 9300, dove non ci saranno core di efficienza. Questo processore sarà il primo della serie Dimensity ad essere prodotto utilizzando il nodo di processo a 3 nm di TSMC, in particolare l’N3E. Ciò migliorerà le prestazioni e l’efficienza energetica.

Il Dimensity 9400 avrà sicuramente bisogno di tutto il supporto possibile in termini di efficienza, considerando che non avrà core dedicati per gestirlo. Sarà una configurazione octa-core, incluso un core CPU Cortex-X5 Prime, tre core CPU Cortex-X4 Prime e quattro core CPU ad alte prestazioni Cortex-A720.

Il supporto RAM LPDDR5T del nuovo chipset è essenziale per le funzionalità AI del dispositivo, superando potenzialmente i 33 miliardi di parametri del modello linguistico di grandi dimensioni del MediaTek Dimensity 9300. Ciò metterà MediaTek ancora più in linea con la concorrenza, soprattutto quando ci sono novità che Apple includerà lo stesso nel suo prossimo chip A18 Pro per la serie iPhone 16.

Oltre a questo, Digital Chat Station ha rivelato su Weibo che MediaTek e ARM stanno collaborando per sviluppare un’architettura ‘BlackHawk’ da integrare nel Dimensity 9400. Ciò potrebbe comportare un aumento delle prestazioni del chip Dimensity rispetto ai suoi concorrenti. Con il core Cortex-X5 che utilizza la nuova architettura BlackHawk di ARM, i test interni sembrano promettenti, secondo DCS.

Inoltre, gli esperti suggeriscono istruzioni per clock (IPC) superiori rispetto all’A17 Pro di Apple e al Qualcomm Nuvia, con la possibilità di sovraperformare il prossimo chip Snapdragon 8 Gen 4.

MediaTek Dimensity 9400 contro la concorrenza

Questi miglioramenti delle prestazioni sarebbero apparsi anche su Geekbench in termini di numeri. Il Dimensity 9400 ha sovraperformato i suoi concorrenti in termini di perdite, dove secondo quanto riferito ha ottenuto 11739 punti nel test multi-core. D’altra parte, l’A18 Pro ha ottenuto circa 8200 punti, seguito dai 10628 punti dello Snapdragon 8 Gen 4.

I risultati mostrano che MediaTek Dimensity 9400 potrebbe essere uno dei chip più potenti di tutti i tempi. Anche se lo Snapdragon 8 Gen 4 dovrebbe ottenere miglioramenti significativi rispetto all’8 Gen 3, si prevede che l’A18 Pro riceverà il minor numero di aggiornamenti. Si suggerisce che l’Apple A18 Pro sia uguale all’A17 Pro sotto molti aspetti insieme a un miglioramento complessivo del 10%, rendendolo un aggiornamento più incrementale.

MediaTek Dimensity 9400: tempo di rilascio

L’annuncio di questi tipi di chip avviene solitamente nel quarto trimestre dell’anno, come il lancio del Dimensity 9300 nel novembre 2023. Possiamo aspettarci che il Dimensity 9400 venga lanciato in un arco di tempo simile entro la fine dell’anno.


Fonte www.themobileindian.com

Di Luigi M