Apparentemente Apple stava lavorando su un’auto elettrica con nome in codice “Project Titan”, che non era ancora stata annunciata. Tuttavia, sembra che Apple abbia incontrato un ostacolo nel processo di sviluppo, portando l’azienda a interrompere il lavoro sul progetto. Questa misura mette l’ultimo chiodo nella bara dopo anni di tumulti.

Lo riferiscono Bloomberg e Reuters, secondo le quali, secondo persone a conoscenza della questione, la decisione di interrompere i lavori sul progetto Car sarebbe stata rivelata internamente dal direttore operativo di Apple Jeff Williams e dal vicepresidente Kevin Lynch, il 27 febbraio, lasciando Quasi 2.000 dipendenti del progetto sono rimasti sbalorditi. Molti dipendenti verranno trasferiti in un nuovo team focalizzato sull’intelligenza artificiale generativa. Secondo il rapporto, questo campo all’avanguardia mira a creare nuovi contenuti e dati a partire da quelli esistenti. Per quanto riguarda i dipendenti, i rapporti dicono che ci saranno sicuramente licenziamenti, ma il numero esatto non è ancora chiaro.

L’intelligenza artificiale è stata una priorità fondamentale per il marchio, considerando che la concorrenza ha notevolmente intensificato i propri sforzi in questo settore. Il progetto Titan, avviato nel 2014 dall’ex capo del design Jony Ive, ha dovuto affrontare numerose sfide e battute d’arresto nel corso degli anni mentre l’azienda faticava a trovare una visione e una direzione chiare per l’auto. Il progetto soffriva anche di frequenti cambiamenti di leadership, conflitti interni e alti tassi di turnover, poiché molti ingegneri partivano per aziende rivali o venivano licenziati.

L’approccio più recentemente rinnovato di Apple allo sviluppo interno del progetto è stato quello di ritardare il lancio dell’auto fino al 2028 e ridurre le specifiche di guida autonoma dal Livello 4 al Livello 2+. Apple aveva dipendenti provenienti da tutto il settore automobilistico che lavoravano al progetto, inclusi designer di Aston Martin, Lamborghini, BMW e Porsche, afferma il rapporto. Non solo, ma Apple temeva che anche dopo aver fissato il prezzo dell’auto a 100.000 dollari, non sarebbe stata in grado di godere dei margini di cui gode normalmente sui suoi prodotti.

Per saperne di più: Apple Ring in lavorazione: Samsung Ring può prendere l’iniziativa

La decisione di Apple di abbandonare il progetto automobilistico arriva mentre l’azienda deve far fronte a un rallentamento della crescita e a una maggiore concorrenza nei suoi prodotti principali, come iPhone e Mac. L’azienda è alla ricerca di nuove fonti di entrate e innovazione e ha investito molto in aree come quella dei dispositivi indossabili. dispositivi, servizi di streaming e realtà aumentata.

Tuttavia, il progetto dell’auto fu visto come una possibile svolta per l’azienda. Apple avrebbe potuto confrontarsi con altre grandi case automobilistiche come Tesla, il cui CEO ha celebrato la notizia che Apple ha abbandonato lo sviluppo automobilistico con un’emoji con un’onda e una sigaretta.

L’unica scommessa importante di Apple nel settore automobilistico ora è CarPlay, che ora è in fase di riprogettazione per integrarsi più profondamente con i controlli del veicolo e i sistemi di intrattenimento. Ciò darà anche ad Apple un VANTAGGIO rispetto ai suoi concorrenti, considerando quanto è ampia la base di utenti di iPhone negli Stati Uniti.


Fonte www.themobileindian.com

Di Luigi M