Niente. Il produttore di smartphone con sede nel Regno Unito ha annunciato un paio di nuovi sviluppi nel campo dell’intelligenza artificiale. Integrerà ChatGPT in tutti i suoi prodotti, dagli smartphone alle cuffie TWS, portando la tecnologia a tutti. Ecco come lo farà il marchio.

ChatGPT su niente smartphone

Schermata di blocco del telefono 2a

Non c’è nulla che sfrutti l’intelligenza artificiale sfruttando ChatGPT di OpenAI. Per i suoi smartphone, il marchio porterà innanzitutto ChatGPT su Nothing Phone (2) tramite l’aggiornamento Nothing OS 2.5.5, che è ora disponibile agli utenti di tutto il mondo. Aggiunge un widget ChatGPT per un accesso rapido dalla schermata principale e l’opzione per copiare e incollare rapidamente screenshot e testo degli appunti in una nuova conversazione nell’app ChatGPT. L’app deve essere scaricata separatamente prima di poter eseguire queste funzioni.

Nothing OS 2.5.5 con integrazione ChatGPT sarà disponibile anche per altri due smartphone Nothing, Phone (1) e Phone (2a), entro la fine di questo mese. L’azienda ha inoltre fornito un abbonamento gratuito di un anno a Perplexity AI per acquirenti selezionati di Phone (2a).

Inoltre, Nothing OS 2.5.5 introduce la modalità Ultra XDR nell’app della fotocamera e un interruttore HDR per le modalità Foto e Ritratto. Include anche la modalità suoneria nelle impostazioni rapide per la gestione del suono, un amplificatore RAM e nuovi widget per registratore e batteria. L’aggiornamento migliora ulteriormente la stabilità del sistema, la connettività NFC e Wi-Fi, nonché ottimizzazioni delle impostazioni del volume, correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni generali.

ChatGPT su prodotti Nothing Audio

Niente da un orecchio all'altro

Nothing ha lanciato un paio di nuovi auricolari TWS a livello globale, tra cui Nothing Ear e Nothing Ear (a). Il punto forte dei due prodotti è l’integrazione ChatGPT, che consente di avviare una conversazione vocale con il chatbot utilizzando i controlli pizzico sull’auricolare.

Se acquisti uno dei due, Nothing ha già aggiornato la sua app complementare, Nothing X, con una nuova opzione gestuale per avviare una conversazione vocale con ChatGPT. Questa opzione ti consente di assegnare uno dei controlli alla conversazione vocale ChatGPT.

Nothing dice che l’integrazione di ChatGPT non sarà limitata alle cuffie appena rilasciate, ma sarà disponibile su tutti i prodotti audio Nothing e CMF a giugno, entro la fine dell’anno.


Fonte www.themobileindian.com

Di Luigi M